Italiano English
 
Cerca nel sito
 
 
  Scarica file gps per il tuo navigatore
 
Mappa interattiva
 
Modulistica
Il territorio: Mare e Parco
 

Lidi di Comacchio



Lidi di Comacchio
 

 I LIDI DI COMACCHIO

I lidi di Comacchio, conosciuti anche come lidi ferraresi, sono sette località balneari situate sulla riviera emiliana nel comune di Comacchio, in provincia di Ferrara.
Distano da Ferrara 55 chilometri e si sviluppano lungo un litorale di circa 25 chilometri compresi fra la provincia di Rovigo a nord e la provincia di Ravenna a sud con la quale condivide i confini della riviera romagnola. I lidi sono totalmente inseriti all'interno del Parco regionale del Delta del Po. Il più antico dei sette lidi è Porto Garibaldi, un tempo chiamato Magnavacca, istituito nel 1919 in seguito allo sbarco di Giuseppe Garibaldi con la moglie Anita avvenuto nel 1849 il quale ospita un porto fluviale. Il più a nord dei sette lidi è il Lido di Volano, confinante con la foce dell'omonimo fiume, risulta essere il più appartato dei lidi trovandosi quasi a confine con il Veneto. Un secondo porto fluviale è quello di Marina degli Estensi situato nel Lido degli Estensi fra Porto Garibaldi e Lido di Spina, l'ultima località della costa emiliana. Il Lido delle Nazioni, antecedente quello di Volano, ha la peculiarità di avere intitolate le strade e le piazze con nomi di stati e a volte anche di continenti del mondo. A seguire vi sono il Lido di Pomposa e il Lido degli Scacchi, due località distinte che si sono ritrovate ad essere direttamente collegate l'una all'altra grazie alle nuove urbanizzazioni residenziali degli ultimi anni.
I lidi di Comacchio sono inoltre raggiungibili tramite il Raccordo Autostradale Ferrara-Porto Garibaldi e tramite la Strada Statale 309 Romea che attraversa tutto il litorale adriatico. 25 chilometri di costa sabbiosa, con spiagge di sabbia finissima, colr oro. Tutto questo in provincia di Ferrara. Sono i 7 Lidi di Comacchio, Lido di Volano, Lido delle Nazioni, Lido di Pomposa, Lido degli Scacchi, Lido Portogaribaldi, Lido degli Estensi e Lido di Spina.
E' un litorale sabbioso, fatto di immense spiagge di sabbia finissima e dorata: sono i famosi sette Lidi di Comacchio, nati a partire dagli anni '50, ognuno con un'anima propria e tutti di incomparabile bellezza. Essi vivono in stretto rapporto con la natura: la vita di mare può essere accompagnata da un'escursione ecologica alla scoperta dei paesaggi vallivi e del delta, incontaminati e ricchi di una flora e di una fauna uniche.

Venendo da nord s'incontra il Lido di Volano , dove il Po arriva a mare. E' il lido più "naturale", il più selvaggio, forse il più suggestivo. Si trova 20 km a nord di Comacchio ed è l'unico lido a far parte a tutti gli effetti del Parco del Delta del Po. Un tempo villaggio di pescatori, oggi piccolo centro balneare tranquillo, è immerso fra il verde (pini, lecci) della pineta omonima e il mare.

Segue il Lido delle Nazioni , il più recente, il più vivace e sportivo. E' quello che lascia più ampio spazio al verde e alle strutture sportive. Sua caratteristica è il Lago, dove si praticano sci nautico, canoa, canottaggio, vela. Un tempo, l'area su cui sorge questo centro balneare, era una spiaggia denominata "Pialazza" o "Pialassa", il cui nome deriva dal vento "pia e lassa" (piglia e lascia). Nel 1849 alla Pialazza approdò Garibaldi e l'evento viene ricordato dalla presenza del "Capanno"omonimo.

Molto simili e contigui sono il Lido di Pomposa e il Lido degli Scacchi, entrambi tranquilli e adatti al turismo delle famiglie. A Lido di Pomposa un tempo sorgevano splendide e suggestive dune e una pineta, regno incontrastato di vigneti. Anche al Lido degli Scacchi c'erano dune naturali, dietro le quali si estendeva il Bosco Eliceo. Spianate le dune, negli ultimi 20 anni si sono costituiti i Lidi.

Lido Portogaribaldi rappresenta il porto di Comacchio, fulcro di numerose attività economiche. Si tratta della località più antica della costa e conserva l'aspetto di una piccola città di mare. Al porto commerciale ogni giorno si può assistere al vivace spettacolo del mercato del pesce. Da qui partono le motonavi che, nel periodo estivo, permettono ai turisti di visitare il Delta del Po e di praticare la pesca sportiva. Un tempo Magnavacca (che sta a significare una vasta area di terra priva di colture), è stato poi intitolato a Garibaldi, per ricordarne lo sbarco in zona nel 1849.

I lidi più a sud, Lido degli Estensi e Lido di Spina sono caratterizzati da spiagge interminabili. Il primo è il più famoso, il più frequentato, il centro mondano della costa, sede della magnifica Marina degli Estensi, un porto turistico moderno e ben attrezzato; il secondo, intitolato alla leggendaria città greco-etrusca scoperta nel territorio di Comacchio, è la località balneare più a sud di Comacchio. Evidente è la sua vocazione residenziale: è ricco di pinete e villette immerse nel verde.

Info: Comune di Comacchio


 
 

 

 
« Articolo precedente

« Torna alla pagina Il Territorio: Mare e Parco
Buone notizie
 
Ferrara Food Experience
Mercati Contadini della Provincia di Ferrara
Coordinamento Nazionale Strade dei Vini , dell'Olio e dei Sapori
Per i Ferraresi cos'é il cibo?
Legge 124 del 4 Agosto 2017
 
 
     
 
Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara
Via Borgo dei Leoni 11 44121 Ferrara - Tel. +39 0532 20 58 69 - Fax + 39 0532 18 25 335 - E-mail: info@stradaviniesaporiferrara.it
Partita IVA 01537450387

Mappa del sito   |   Privacy policy   |    Hosting TITANKA! Spa