Italiano English
 
Cerca nel sito
 
 
  Scarica file gps per il tuo navigatore
 
Mappa interattiva
 
Modulistica
La Via delle Corti Estensi (km 289) Percorso Rosso
 

Ferrara è considerata la prima città moderna d'Europa grazie ai duchi d'Este, che seppero rendere la piccola capitale in riva al Po una delle corti più illuminate, splendide e colte d'Europa. La città medievale, riconoscibile dalle strette stradine percorribili solo a piedi o in bicicletta, le case ed i palazzotti che al tramonto si tingono di un rosso tipico, inconfondibilmente ferrarese; e poi la città rinascimentale dove l'addizione erculea è la rappresentazione più tangibile dello splendore di Ferrara, capitale del Quattrocento e del Cinquecento.

Non dimentichiamo le Mura che la circondano e che sono quasi interamente percorribili a piedi o, per sentirvi ferraresi fino in fondo, in bicicletta. Ma gli Este non si limitarono a rendere grande la città; le Delizie, dimore dedicate alla caccia, ai divertimenti ed ai fastosi banchetti, sono presenti in tutto il territorio della Provincia e possono visitarsi in un piacevole percorso tematico: la Delizia del Belriguardo, la prima fatta costruire fuori dalle mura cittadine dal marchese Nicolò III d'Este nel 1435, raggiunse maggior splendore durante il governo di Borso d'Este che, si dice, aveva ordinato tante stanze quanti sono i giorni dell'anno!

Il Verginese, donato dal duca Alfonso I all'amante Laura Dianti; la Delizia di Benvignante e l'ultima, in ordine di tempo, il Castello della Mesola, che il duca Alfonso II fece costruire per comodit delle sue cacce vicino al Gran Bosco della Mesola da tempo di proprietà della famiglia estense. Rientriamo poi in Ferrara, da qualche anno riconosciuta dall'Unesco città Patrimonio dell'Umanità, per visitare Palazzo Schifanoia la prima di tutte le Delizie volute dagli estensi per schivar la noia.

Qui non può non essere visitato il famoso Salone dei Mesi affrescato a metà del 1400 da Cosmè Tura, Ercole de Roberti, Francesco del Cossa: i maestri dell'Officina Ferrarese. L'Ospitalità Estense si rinnova nelle strutture ricettive aderenti alla Strada, che sono presenti sulla Via delle Corti Estensi, sempre a disposizione per rendere il Vostro soggiorno più piacevole e confortevole.


« Torna alla pagina itinerari
     
 
Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara
Via Borgo dei Leoni 11 44121 Ferrara - Tel. +39 0532 20 58 69 - Fax + 39 0532 18 25 335 - E-mail: info@stradaviniesaporiferrara.it
Partita IVA 01537450387

Mappa del sito   |   Privacy policy   |    Hosting TITANKA! Spa